.
Annunci online

HeartProcession
Il mio mondo tra cravatte e buffoni
CULTURA
1 novembre 2009
Addio mia cara Alda.

“Alda chi”?.Guardai Simona con occhi saccenti  e scettici misti ad un pizzico di curiosità.

Dopotutto lei era una delle poche a regalarmi , costantemente, meraviglia.

“ Alda Merini è per molti una pazza, per me è un poeta. Poeta meraviglioso”

E mi racconto , con devozione quasi, la vita di questa donna. Delle sue tragedie, delle sue paure , dei suoi amori , del suo “ fuggire”.

E sarà  la voce di chi ami profondamente, ma mi innamorai di Alda senza ancora aver letto niente di lei.

E Simona nei momenti in cui le nebbie si facevano più fitte mi ripeteva sempre” T’amo , t’amo il resto è nulla , ogni sogno ha il suo disagio”.

E poi fini, come finiscano tante cose.  Mi erano rimaste , come suo lascito, le parole di Alda a Meravigliarmi.

In continuazione , con ossessione.

Ossessione che si contrapponeva alle sue parole. Leggere e profonde. Leggere e profonde come solo il tocco del sole primaverile.

Ed oggi Alda te ne sei andata. In sofferenza? Come se  soffrire fosse la tua condicione sine qua non.

Come se la sofferenza , Alda , fosse il pegno , il prezzo , il genio delle tue parole.

Che ti sia Lieve la terra , mia cara Alda.

Che ti sia lieve la terra.

Grazie.

 

Dove le ombre  crescono

Sin quasi a traspirare luce, sui portali del giorno,

Io soffro la dolente immagine del mio pallido vivere malcerto.

Dove già s’ode stridere catena

Rugginosa di brama e di condanna,

so che cadrò dannata dai miei limiti

 

Alda Merini


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alda Merini

permalink | inviato da HeartProcession il 1/11/2009 alle 22:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte



Antipixel di SocialDust Blog Aggregator


Fabrizio De André                                                                                                 
E tu, tu la chiami guerra.                                                                                       
E non sai che cos'è.


Tacito
Dove fanno il deserto,
quello chiamano pace

Sto leggendo




Disco della settimana
Baby Dee-Safe inside the day



 


Oggi ti regalo( tanto non mi costa un cazzo)









Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

VISTI E RIVISTI NEL 2008


Ascoltati nel 2008


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Iscritto su Aggregatore.com Aggregatore Iscritto su FromBlogs.com [Valid RSS] Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360°

 provenienti dal mondo dei blog!



IL CANNOCCHIALE