.
Annunci online

HeartProcession
Il mio mondo tra cravatte e buffoni
CULTURA
1 novembre 2009
Addio mia cara Alda.

“Alda chi”?.Guardai Simona con occhi saccenti  e scettici misti ad un pizzico di curiosità.

Dopotutto lei era una delle poche a regalarmi , costantemente, meraviglia.

“ Alda Merini è per molti una pazza, per me è un poeta. Poeta meraviglioso”

E mi racconto , con devozione quasi, la vita di questa donna. Delle sue tragedie, delle sue paure , dei suoi amori , del suo “ fuggire”.

E sarà  la voce di chi ami profondamente, ma mi innamorai di Alda senza ancora aver letto niente di lei.

E Simona nei momenti in cui le nebbie si facevano più fitte mi ripeteva sempre” T’amo , t’amo il resto è nulla , ogni sogno ha il suo disagio”.

E poi fini, come finiscano tante cose.  Mi erano rimaste , come suo lascito, le parole di Alda a Meravigliarmi.

In continuazione , con ossessione.

Ossessione che si contrapponeva alle sue parole. Leggere e profonde. Leggere e profonde come solo il tocco del sole primaverile.

Ed oggi Alda te ne sei andata. In sofferenza? Come se  soffrire fosse la tua condicione sine qua non.

Come se la sofferenza , Alda , fosse il pegno , il prezzo , il genio delle tue parole.

Che ti sia Lieve la terra , mia cara Alda.

Che ti sia lieve la terra.

Grazie.

 

Dove le ombre  crescono

Sin quasi a traspirare luce, sui portali del giorno,

Io soffro la dolente immagine del mio pallido vivere malcerto.

Dove già s’ode stridere catena

Rugginosa di brama e di condanna,

so che cadrò dannata dai miei limiti

 

Alda Merini


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Alda Merini

permalink | inviato da HeartProcession il 1/11/2009 alle 22:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
11 ottobre 2009
Di ritorno da Marte

Più di un anno. Scrissi la mia ultima volta il giorno dopo la vittoria  di Alemanno a Roma.

Poi il disgusto , la disaffezione , anche l’incazzatura. Perché quel saluto fascista , nella “mia” Roma  era troppo.

Ma troppo veramente.

E mi annoiavano le chiacchiere e le analisi  sulla sconfitta, anzi sulle sconfitte,  i se i ma  e gli “ ecchecazzo”, i distinguo possibili e immaginabili quando la verità era una sola:

La sinistra Italia , il centro sinistra Italiano , in questi anni, è stato guidato da una massa di idioti ignoranti,  ad andar bene, di gente in malafede ad essere pignoli.

Quelle chiacchiere non mi appassionavano e non mi appassiona oggi tutto il ciarlare sul nuovo segretario del PD: Oramai il PD non è più cosa mia.

Tanti auguri , tanto peggio di Veltroni / Franceschini non possono fare , voi mi direte che Franceschini si ripresenta …. Aho se non ci arrivano loro che parliamo a fa?

 

Nel frattempo quelli, nell’ultimo anno si sono messi a fa di tutto , della serie: Pensavi che la quantità di merda da mangiare fosse un TOT….. povero pollo come ti sbagliavi.

Anche loro mi avevano annoiato , anche i loro elettori mi avevano annoiato, per non parlare dei Blogger di quell’aria : dopo un anno ritorno a leggere qual cosina giusto per “sentire l’aria” che tira sperando diamine che questo schifo scalfisse un minimo le loro sicurezze da crociati invasati: ma che “compagni amici partigiani” ( cit ) oramai non c’è più rimedio: o Ti metti a ridere o li prendi a pugni e visto che la seconda non è fattibile perché dicono che in galera si sta male e poi gli anni passano per tutti, rido,  almeno faccio del bene ai miei muscoli facciali.

 

Io non so se c’è una cazzo di speranza per questo paese.

Il pessimismo di un anno fa  è ancora presente , anzi se possibile è aumentato.

E credetemi se vi dico che alle volte trovo inutili tutte le parole che riversiamo  in rete: Più strada , più polvere , meno tasti di tastiera,  perché  alla fine dei conti se non sappiamo dove andare è perché abbiamo dimenticato da dove veniamo.

E dopo un anno su marte sarei tentato di prendere di nuovo l’astronave e ripartire: se non che , una di quelle persone eccezionali , una delle poche che si incontrano nella vita , mi scrive in una lettera scritta con carta vera(!!!!) E inchiostro vero(!!!!) “ … io ancora ho da parte quella bottiglia di vino che conservammo alla fine del duemila per brindare alla faccia di chi sai tu, e più invecchia più sarà buona,  credimi”

E allora aspettiamo , prima o poi il tempo ci darà ragione.

 

Buonanotte sulle note di “ colpo grosso all’Asinara” dei Legittimo Brigantaggio e dei cerchi fumo di una pallmall Blu


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Marte Sinistra Destra Politica Blogger

permalink | inviato da HeartProcession il 11/10/2009 alle 21:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
politica interna
29 aprile 2008
Roma Fascista e i voti dei " compagni"



Spero che un giorno , speriamo non troppo lontano, Veltroni e tutti gli ex di sinistra chiederanno scusa per la foto di qui su.
Perché dare in mano Roma ai fascisti è una ferita che rimarrà aperta per molto tempo , un rospo difficile da mandare giù.
A Veltroni è riuscito un capolavoro al contrario
In tre mesi ha sfasciato tutto.
Ma tutto quanto.
E la candidatura di Rutelli a Roma, una città che non lo ama è solo l’ultimo eclatante esempio.
Gli errori a livello nazionale e periferico sono stati molti.
Forse oggi si renderà conto che le posizioni Binettiane e di Calearo nel Centro Sinistra non hanno cittadinanza.
E un politico serio avrebbe rassegnato le dimissioni.
Un politico serio.

Detto questo: Allora io posso capire chi a Roma si è astenuto.

Simo , una mia cara amica , testualmente mi dice : “ Quello non lo voto a prescindere, ma Rutelli che mi rappresenta?
La capisco , la comprendo, e giustifico il suo astenersi.

Ma quei sessantamila e passa di Sinistra che hanno votato Alemanno non riesco ne a capirli, ne a comprenderli.
Voto di protesta?
Ripicca?
Assomiglia a quelli che escono da una stanza perché sentono una  puzzetta, ma che poi con tutte e due i piedi vanno a pestare una merda di vacca di proposito.
Quelle mano alzate li su, sono soprattutto colpa vostra.
Complimenti

politica interna
25 aprile 2008
Ancora un fiore per i partigiani

Qui
Vivono per sempre
Gli occhi che furono chiusi alla luce
Perché tutti
Li avessero aperti
Per Sempre
Alla luce

Giuseppe Ungaretti.



A chi lottò non per se , ma per noi.
Grazie.
Ora e Sempre Resistenza

Ps: Qui un post del Blogger Ricciuti su una delle tante storie della resistenza.
Una bella e drammatica storia 



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. 25 aprile

permalink | inviato da HeartProcession il 25/4/2008 alle 10:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
15 aprile 2008
Ci vorrebbe Gina
 

Ci vorrebbe Gina, oggi.

Ci vorrebbe Gina che alle manifestazioni portava tanti fazzoletti rossi e li legava ai nostri polsi
Gina che quando sentiva troppi discorsi sulla prima mozione o sulla seconda o sul massimalismo o minimalismo o cazzate così ci diceva seria : “ avete ancora la bocca che vi puzza di latte è vi perdete in queste seghe mentali”
Ci vorrebbe Gina e il suo mangianastri con le canzoni di Ferrè e i libri di Pavese.
Gina e le nottate passate a creare manifesti , striscioni e volantini e il suo termos Blu pieno di nero bollente
Gina che diceva “bisogna leggere tanti libri in misura uguale alle suole di scarpe consumate” perché le lotte mica potevi farla solo con i libri, con la cultura
Gina a cui non è mai piaciuto Prodi, per lei era solo un servo della Democrazia Cristiana.
Gina e la sua risata, “ prima o poi sorgerà il nostro sole”.
Gina e la piana di Sibari e gli operai
Gina che mi diceva che era sempre meglio ascoltare ciò che lo “ stomaco “ ti suggeriva, perché la mente ti inganna più volte di quante Giuda ha tradito GesuCristo.

E forse questa l’unica cosa che possiamo fare, oggi che politicamente non contiamo niente: Ritornare in strada, leggere meno libri ed ascoltare di più chi ci sta di fronte.
Consumare le scarpe.
E son sicuro che in modo o nell’altro Gina la ritrovo lì: in strada, a lottare.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Gina sinistra

permalink | inviato da HeartProcession il 15/4/2008 alle 20:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
politica interna
14 aprile 2008
Buonanotte amici, hanno ( stra?)vinto loro
 


Ci attendono 5 anni.
Neri.
Come il colore della loro anima

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Elezioni 2008 sconfitta

permalink | inviato da HeartProcession il 14/4/2008 alle 13:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
politica interna
9 aprile 2008
Mangano " eroe a suo modo".Tra rabbia e vergogna
Mi fa rabbia.
Mi fa incazzare.
Mi fa star male.
Un pugno allo stomaco farebbe meno male.
Mai avevo sentito un politico, un Senatore di questa Repubblica dare dell'"eroe a suo modo" ad un Criminale come Mangano.
Mai avevo sentito un Senatore di qeusta Repubblica dare della persona non sana ai pentiti di Mafia.
Non so a chi siano indirizzati questi messaggi .Ma provo rabbia e vergogna.
Penso a Borsellino e provo vergogna.
Penso a Peppino e provo vergogna
Penso a tutti gli agenti di scorta morti in servizio e provo vergogna
I giudici malati di mente e i mafiosi eroi a loro modo.
Povero paese mio in che mani ti abbiamo messo
politica estera
7 aprile 2008
Spegnete quella torcia

 

Mi sarei aspettato dai due contender italiani parole forti riguardo al Tibet.

Forse non Berlusconi( dopotutto i cinesi non mangiano i bambini perché economicamente sono molto importanti), ma ho sperato che almeno Veltroni in un attimo di lucidità avesse pronunciato le parole “ Boicottaggio”

Perché il massacro in Tibet ad opera del governo Cinese continua , giorno dopo giorno , incessante, senza tregua.

Perché lo sport , i valori di cui J.Rogge tanto ciancia ai 4 venti , in realtà vengono usati da paravento.
Per non fare.
Per evitare.

Spegnete quella Torcia , quella dannata torcia , perché oggi e domani verrà usata da mantello nero  per nascondere il sangue.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cina tibet olimpiadi 2008

permalink | inviato da HeartProcession il 7/4/2008 alle 21:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
POLITICA
3 aprile 2008
Gionalettismo is come back
Per chi ha cominciato a leggerli apprezzarli e amarli  da quasi due anni è una bella notizia.
Di chi parlo?

Ma di quei loschi figuri di Giornalettismo militante.
Quindi un consiglio: Non perdetevi Loska, Gregory e tutti gli altri.
Ne vale , veramente , la pena

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Giornalettismo

permalink | inviato da HeartProcession il 3/4/2008 alle 21:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
1 aprile 2008
Le mancanze
 

Mai successo.
Completamente nauseato da una campagna politica fatta di niente.
Li sento parlare e sparlare su tutto e sul niente e per la prima volta in vita mia non riesco a capire, non riesco a capirli.
Non riesco a districarmi tra tante parole, tra inutili promesse.
Perché osservo le loro facce, che dicono il contrario di ciò che la lingua promette.
Non è questione : “ so tutti uguali”.
Non è nemmeno questione di capire o non capire che dall’altra parte c’è il peggio che possa capitare a questo martoriato paese: perché lo capisco che dall’altre c’è chi negli ultimi vent’anni ha camminato a braccetto con la mafia, con la corruzione.
So il cattivo che c’è dentro gente come Berlusconi o Bossi.
So i loro interessi.
Conosco il loro razzismo

Ma questa volta non ci riesco.
Non riesco a dimenticare le amarezze di promesse disilluse.
Non riesco a far finta di credere che dopotutto chi dovrebbe rappresentarmi è migliore di chi sta dall’altra parte.
Non riesco a credere alla comunione tra imprenditori e lavoratori, perché fino a quando ad intascare i profitti saranno i datori di lavoro e a morire sul lavoro saranno sempre e solo gli operai….Io a questa cazzo di comunanza non ci credo.
Non ci riesco a dare il mio voto contro la mafia a chi nelle sue liste in Sicilia non fa totale pulizia.
Perché la lotta alla mafia non si fa con la conta, “loro presentano sette impresentabili noi solamente uno”..ma vaffanculo te e quell’uno.
Non ci riesco a votare chi prima di parlare legge l’Avvenire
E non riesco nemmeno a prendere in considerazione chi della coerenza dovrebbe portare vanto.
Non riesco a votare chi , sinistra arcobaleno, in due anni di governo non è riuscito a portare a termine una battaglia che sia una che abbia in qualche modo portato vantaggi a chi di vantaggi non ne ha mai avuti.
Non riesco a votarli anche perché quando li osservo in Tv si capisce dalle loro facce che l’unica cosa che li preoccupa è la salvaguardia del posto di lavoro……ancorati ad un passato , non ideale , morto.

E sia ben chiaro queste mancanze non sono mie.
E non sono diventato qualunquista con il sorgere di un nuovo sole
I miei ideali , se possibile, oggi sono più forti di ieri.
A sto giro .E’ tutta colpa loro.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ideali mancanze politiche 2008

permalink | inviato da HeartProcession il 1/4/2008 alle 19:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 161762 volte



Antipixel di SocialDust Blog Aggregator


Fabrizio De André                                                                                                 
E tu, tu la chiami guerra.                                                                                       
E non sai che cos'è.


Tacito
Dove fanno il deserto,
quello chiamano pace

Sto leggendo




Disco della settimana
Baby Dee-Safe inside the day



 


Oggi ti regalo( tanto non mi costa un cazzo)









Blog-Show la vetrina italiana dei blog!

VISTI E RIVISTI NEL 2008


Ascoltati nel 2008


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Iscritto su Aggregatore.com Aggregatore Iscritto su FromBlogs.com [Valid RSS] Blog360gradi - L’aggregatore di notizie a 360°

 provenienti dal mondo dei blog!



IL CANNOCCHIALE